DOTT.SSA MARA FANTONE

Attività di Consulente all’interno delle Strutture Socio Sanitarie

Da anni lavoro all’interno di diverse Residenze per Anziani del cuneese secondo i requisiti della normativa vigente. Il mio intervento consiste in attività di: consulenza, valutazione psicodiagnostica, riabilitazione, sostegno psicologico rivolto agli ospiti, formazione e supervisione agli operatori socio-sanitari, nonché interventi di sostegno psicologico rivolti al familiare. Inoltre conduco due GRUPPI DI AUTO MUTUO AIUTO: ALZHEIMER e PARKINSON, incontri a cadenza mensile finalizzati al supporto emotivo e gestionale della patologia.

L’attività di supporto e di riabilitazione psicologica è stata perfezionata acquisendo specifiche competenze nella gestione dell’anziano affetto da demenza utilizzando specifiche terapie non farmacologiche. Nello specifico ho conseguito il titolo di:

  • CONDUTTORE PALESTRA DI VITA: marchio registrato dal Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese e ideato per la riabilitazione psico-fisica e sociale delle persone anziane;
  • OPERATORE VALIDATION I LIVELLO:
  • DOLL THERAPIST / TERAPIA DELLA BAMBOLA
  • OPERATORE IN INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI ( OPERATORE PET THERAPY)

 

CONDUTTORE PALESTRA DI VITA

È un metodo di prevenzione e riabilitazione psicologica per motivare le persone anziane a praticare uno stile di vita sano, pensare positivo e attivare l’empowerment. Si avvale dell’auto mutuo aiuto, della geragogia e dell’animazione. La PdV ricorre alla psicologia e professioni che ruotano intorno all’invecchiamento, con un approccio bio-psico-educativo che assegna alla persona e non al corpo malato il ruolo di protagonista della salute.

La PdV è un’attività di gruppo con persone anziane, prevede :

  • sedute  almeno settimanali di circa 60 minuti
  • realizzate in una stanza accogliente, con un setting condiviso
  • una rete con familiari, operatori, esperti della struttura e rappresentanti del territorio
  • un programma scandito da diversi momenti strutturati
  • un conduttore formato e dei collaboratori
  • un approccio non  direttivo, con un clima  positivo, in cui si guarda più alle risorse dell’anziano che non ai suoi limiti, tenendo conto della storia di vita di ciascuna persona.   

Conduttore Palestra di Vita

OPERATORE VALIDATION I LIVELLO

La tecnica Validation si basa sul contatto empatico con gli anziani disorientati e confusi. Questa tecnica si propone di accogliere la realtà dell’anziano confuso, di permettergli di esprimerla, al posto del ragionamento, della rassicurazione, del tentativo di distrazione o della bugia. Con l'empatia gli operatori di Validation aiutano gli anziani a comunicare i propri sentimenti. Il metodo si fonda sulla convinzione che sia possibile stabilire un contatto, entrare in empatia anche con persone gravemente compromesse da un punto di vista cognitivo.

L'empatia (mettersi nei panni dell'altro) infonde fiducia e la fiducia porta sicurezza. Dalla sicurezza nasce la forza, che rinsalda i sentimenti di autostima e riduce la tensione. Insegna ad usare un atteggiamento convalidante, ritenendo ciò che l’anziano vive dentro di sé sia la sua realtà e vada accettata, condividendo emozioni e bisogni, senza mentire. «To validate», «dare valore», è ciò che accade quando si applica il metodo, concentrandoti non tanto sul trovare una soluzione quanto sull’ascolto. Si tratta di "legittimare", riconoscere i loro sentimenti, considerarli autentici e usare l'empatia per sintonizzarsi con la loro realtà interiore.

Accogliendo profondamente e in maniera autentica il mondo interiore dell’anziano cognitivamente compromesso, approfondendo con sincero interesse le sue tematiche quando è in grado di esprimersi verbalmente o rispecchiandolo se non ci sono più le parole, si prende in considerazione quanto egli comunica, dando valore alla sua comunicazione, per quanto illogica, parziale, apparentemente senza senso. Ci si muove alla ricerca non di ciò che è vero, ma del significato emotivo di quanto la persona sta esprimendo. Spesso questo è sufficiente per prendere una strada differente, in cui è possibile tendere con flessibilità e apertura alla ricerca di una condivisione non giudicante.

Operator Validation I Livello

DOLL THERAPIST / TERAPIA DELLA BAMBOLA

La terapia della bambola chiamata anche "Doll Therapy" o “Empathy Doll” è una terapia non farmacologica che favorisce la diminuzione di alcuni disturbi del comportamento correlati alle principali forme di demenza. La bambola rappresenta un oggetto simbolico, tramite l’accudimento e il maternage della bambola terapeutica la persona attiva relazioni tattili e affettive, favorisce sentimenti positivi di attaccamento e sicurezza e diminuzione l’agitazione, l'aggressività e il vagabondaggio.

Per la corretta applicazione e somministrazione della terapia occorre rispettare le adeguate indicazioni previste dal protocollo di gestione.

Doll Therapist

OPERATORE IN INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI ( OERATORE PET THERAPY)

Negli ultimi decenni, la Pet Therapy, è stata ridefinita con l'appellativo di Interventi Assistiti con Animali (IAA). La pet therapy è una terapia dolce, non invasiva, che si fonda sul rapporto affettivo ed emozionale uomo-animale e cerca di promuovere un benessere psico-fisico armonizzandosi con le condizioni socio-sanitarie già esistenti. È importante sottolineare che la Pet Therapy non è un intervento alternativo ai trattamenti medici tradizionali ma è una co-terapia, nel senso che è un aiuto in più per migliorare la condizione esistenziale delle persone in difficoltà, a titolo esemplificativo si può affermare che l'animale d'affezione diventa un co-terapeuta cioè può facilitare il professionista nell'assistenza e nella cura del paziente.

Gli IAA hanno valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa e comprendono:

  • le Terapie Assistite con gli Animali (TAA), finalizzate alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale;
  • l’Educazione Assistita con Animali (EAA), finalizzata a promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita, relazione e inserimento sociale delle persone in difficoltà;
  • le Attività Assistite con gli Animali (AAA), finalizzate al miglioramento della qualità della vita e della corretta interazione uomo-animale.

Operator Pet Theraphy